Mar.Gu Home Poetica Dicono di lei Attività Collaborazioni Biografia Contatti Ita / Eng

 

Mar.Gu

Poetica

Sigillo

 

L'arte pittorica, nella mia concezione, è una produzione specificamente umana che permette la comunicazione con una particolarità rispetto alla comunicazione ordinaria: la capacità espressiva di superare il prosaico, riuscendo a svelare aspetti della realtà non immediatamente evidenti. In questo si differenzia dalla descrittività di una fotografia, o dalla pittura di genere. Ne consegue che la realizzazione delle opere necessita di tempo: il tempo per eseguire una ricerca accurata sull'oggetto del discorso pittorico, il tempo per l'elaborazione simbolica, il tempo necessario a costruire immagini in cui i significati traslino e che accanto a quelli più evidenti si pongano i meno usuali. Infine, e non meno importante, sarà necessario dedicare il tempo all'individuazione della tecnica più attinente al tema trattato. Spesso non si è abituati a dedicare tempo alla lettura delle immagini, abituati come siamo a una comunicazione pubblicitaria diretta, di breve durata e costruita per fornire uno stimolo immediato garantito da un'altrettanto immediata comprensione. L'opera d'arte raggiunge il suo obiettivo quando stimola il lavorìo conscio ed inconscio della nostra mente, a condizione che anche l'osservatore le dia il tempo di svolgere il proprio compito.

Nei prodotti dell'"arte" contemporanea si nota frequentemente la mancanza di tutto questo, sia nella fase della produzione che in quella della fruizione. Come effetto, il cittadino comune si sente distante dagli artisti attuali: le opere esposte dalle gallerie, di volta in volta riconducibili ad avanguardie che hanno ormai fatto il loro tempo, risultano spesso così ermetiche da sfociare nell'incomprensibile facendo sentire l'osservatore ignorante. Però, riflettendoci... se l'opera necessita di un critico che la spieghi, di un linguaggio concettuale che traduca il linguaggio non verbale, l'opera potrebbe prensentare due problemi: o il vissuto che l'ha generata è estremamente distante da colui che la osserva, o l'autore non ha elaborato sufficientemente il proprio linguaggio e dovrebbe trovare un altro modo per creare l'incontro fra l'opera e l'interlocutore. Deve cioè approfondire i temi trattati, viverli con convinzione, ed esercitarsi nella tecnica espressiva più opportuna e consona alle necessità del contenuto. Ogni opera, ogni ciclo di opere, potrà quindi farsi comprendere da sè, diventando qualcosa di indipendente sia dall'artista che dal critico, perchè un osservatore mediamente istruito e informato sul proprio contesto storico, sociale e geografico, l'osservatore che dedicherà un minimo di tempo, disporrà di tutti gli strumenti per avviarsi alla scoperta di quell'universo di significato.

Inoltre, spostando il discorso sul piano dei contenuti, ritengo che l'opera d'arte non deva puntare esclusivamente alla soggettività dell'autore, ma trattare del mondo dell'autore e dall'osservatore in quanto abitanti di una realtà condivisa. I temi trattati nei miei lavori non riguardano quindi esclusivamente la mia psicologia personale, bensì il mondo in cui vivo, un mondo plasmato nel bene e nel male dall'opea dell'uomo, con le sue meraviglie e le sue tragedie. Un mondo nel quale ciò che accade presenta delle responsabilità precise che molto spesso vengono celate dalla comunicazione dei media di massa. Da qui la necessità di far riappropriare l'artista del proprio ruolo di critico sociale, distinguendolo dal pittore di genere e dal decoratore. Ritengo che un artista deva essere intellettualmene onesto; deve prendere in esame non solo ciò che accade intorno a lui, ma osare criticare di volta in volta in modo distruttivo e costruttivo le responsabilità umane dei fatti con nomi e cognomi.

In questa galleria virtuale non si troveranno spiegazioni dei dipinti: non c'è intenzione "didattica", in quanto spero che le mie opere parlino da sè. L'intento è di instaurare una comunicazione attiva fra i visitatori e l'autrice. Una comunicazione che ha tanto più valore quanto meglio riesce a stimolare il destinatario nell'approfondire questioni che ritengo importanti nel momento storico attuale, per i cittadini di oggi.

Buona navigazione

 

Icona_back____Ritorna alla Homepage